Trasloco

Il blog si trasferisce (più o meno così com’era) su liczin.iobloggo.com
(scusate, sono tempi di transizione…)

Annunci
Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Nuova roba vecchia

C’è una banca online, quella che ha come slogan “la nostra miglior pubblicità sono i nostri clienti” ma che ce lo dice con degli spot televisivi, che ora ha la novità che ha aperto delle filiali.
Una banca online che apre delle filiali sarà certo una grossa novità, ma che differenza fa poi con le banche tradizionali, vecchie, obsolete e polverose?
A volte ci fanno passare per novità le cose vecchie. Ci fanno le assicurazioni telefoniche e ci raccontano che sono moderne ed economiche e poi ci dicono che è più moderno avere a che fare con una persona, sempre la stessa, e magari poterla incontrare in un ufficio. Ci dicono “Perché stare a preoccuparsi di quanto stai collegato a internet? Paga un tot mensile e ci stai quanto ti pare!”, e poi ci dicono “Perché vuoi pagare anche per quando sei scollegato? Paga solo il tempo che utilizzi!”

Andrà a finire che sarà una novità anche la DC.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

A caldo

Sono giorni convulsi in Italia. Succedono mille cose importanti. Ci sono mille argomenti, mille pensieri che si contraddicono e cambiano repentinamente, mille cose da dire.
Troppe cose.
Preferisco tacere, riordinare le idee.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Fine del primo atto

Tutti parlano di fine di Berlusconi e personalmente spero che sia così. Poi spero che finisca presto anche il berlusconismo (mi viene in mente Renzi, per esempio) e anche l’antiberlusconismo vuoto (Di Pietro, per esempio).
In particolare Di Pietro che fa il gesto dell’ombrello e poi lo nega con ridicole pezze (stavo facendo il gesto dell’andarsene, manco avesse come consulente Er Pelliccia) spero che esaurisca il suo motivo d’essere in politica, e si ritiri.
Ci aspetta un percorso lungo, duro e difficile.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Scrivere per scrivere

Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca. Il mattino ha l’oro in bocca.

Non l’ho mai capita tanto questa cosa, mi ha sempre dato l’immagine di un vecchio con le capsule dentarie.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | Lascia un commento

Ci vediamo qui

Non ci sono comunicazioni ufficiali (certo, una circolare di scuse, un avviso addolorato non gli costavano niente), ma il silenzio della redazione di Splinder, della Dada spa, pare un segnale chiaro che la piattaforma Splinder sarà chiusa da un momento all’altro.
Probabilmente aspetteranno la scadenza dei contratti a pagamento, o saranno costretti a rimborsare le quote, e poi tutto sparirà. Gli introiti della splinder sono i blog a pagamento e la pubblicità, di fatto stanno rinunciando agli uni e anche all’altra (non facendo niente per fermare la fuga dei blogger, che sono l’unica cosa che può far vendere pubblicità), la conclusione non può essere che la Dada spa ha già deciso di chiudere Splinder.
Quindi mi trasferisco, armi e bagagli, pensieri e parole, su liczin.wordpress.com.
Mi dispiace enormemente perdere i commenti del vecchio blog, che sono tutto quel che ho di persone care, carissime (seppure mai viste), ma pure è una scelta obbligata.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato | 8 commenti

Qua

In via sperimentale ho aperto questo blog, ma non sono mica sicuro.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento